Grotte di Nettuno

Le grotte furono scoperte da pescatori locali nel 18° secolo e sono diventate col tempo un'attrazione turistica.

Il sistema combinato di grotte si estende per circa 4 chilometri ma solo alcune centinaia di metri sono accessibili al pubblico.

All'interno ci sono formazioni di stalattiti e stalagmiti, artisticamente illuminate, e un lago di acqua salata lungo 120 metri, che è a livello del mare,

La grotta ospitava fino a qualche decennio fa anche la Foca Monaca, che purtroppo ora è estinta nella zona.

Si può accedere alle grotte dalla cima di Capo Caccia con la discesa di 656 gradini della Escala de Gabirol, oppure via mare con partenza da Alghero o dalla spiaggia vicina della Dragunara.

Il servizio via mare non viene però effettuato in caso di mare mosso perchè l'attracco sarebbe impossibile.

Per saperne di più cliccate www.grottadinettuno.it

IMPORTANTE

Per visitare la Grotta nel periodo estivo è necessaria la prenotazione almeno 24 ore prima.

Per prenotare andate sul sito https://www.algheroexperience.it/prenotazione-grotta-nettuno-alghero.html

I tour iniziano ogni ora, all'ora esatta (es. 10.00, 11.00, ecc.) Per ulteriori informazioni su orari e modalità di prenotazione, consigliamo di consultare il sito web https://grottadinettuno.it/orari/

Le visite possono essere annullate in caso di maltempo perché la grotta può essere chiusa per motivi di sicurezza.

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/4